Jungholz

Impiego pratico

Lunga esperienza: Arnold Holl è un pioniere nell’utilizzazione di SNOWsat. 5 anni fa il direttore della società di impianti Jungholz ha deciso di acquistare il sistema. Sulla base dell’esperienza degli ultimi anni oggi è in grado di affermare che da allora SNOWsat è diventato indispensabile per i gestori di sciovie.

PistenBully News: da oltre 5 anni Lei lavora con SNOWsat e ora ha deciso di effettuare un ”update“ completo del sistema. Quali sono secondo Lei i principali vantaggi di SNOWsat?

Arnold Holl: SNOWsat per noi è diventato un potente strumento per l’approntamento di ottime piste. Ci serve come base per decidere quando far entrare in funzione le lance da neve. Ciò consente di iniziare questa operazione con largo anticipo rispetto a prima e di ottimizzare la produzione di neve, con il risultato di poter aprire più rapidamente le piste al pubblico.

PistenBully News: parliamo di ”Gestione della neve“: cosa la rende così utile?

Arnold Holl: per le diverse decisioni riguardanti il fabbisogno di innevamento e preparazione con SNOWsat disponiamo di uno strumento che – se correttamente utilizzato – è diventato irrinunciabile nella programmazione dei lavori. Al posto di lunghe discussioni, stampiamo la situazione attuale, la mettiamo sul tavolo e sia gli operatori dell’innevamento che i preparatori sanno esattamente cosa c’è da fare. Solo questo ci fa risparmiare fino a 4 ore di tempo alla settimana per le riunioni.

PistenBully News: secondo la Sua esperienza SNOWsat rende più semplice l’innevamento?

Arnold Holl: sì, perché sia gli addetti all’innevamento, sia gli operatori dei battipista sanno esattamente quale strato di neve è disponibile e presente sotto i loro veicoli. Proprio nel campo dell’innevamento l’impiego di SNOWsat ci consente i maggiori risparmi di costi.

PistenBully News: potrebbe descriverci in pratica come si svolge il lavoro quotidiano?

Arnold Holl: mentre prima di SNOWsat si effettuava la preparazione delle piste fino a che non appariva lo strato di ghiaccio del terreno (quando c’era), oggi si inizia a correggere la pista a partire da uno strato di neve minimo inferiore a 30 cm. Dalle zone di accumulo, la neve viene trasportata nei punti in cui scarseggia. In questo modo negli ultimi 5 anni non abbiamo più avuto singoli punti ghiacciati o sporchi nella zona di innevamento, come ci è stato confermato anche dai nostri clienti. Il risultato è un elevato numero di clienti – anche durante la settimana.

PistenBully News: ciò vi ha consentito di tenere aperta più a lungo la stazione sciistica?

Arnold Holl: dall’adozione del sistema SNOWsat negli ultimi 5 anni abbiamo potuto aprire il comprensorio sciistico circa una settimana prima rispetto al passato.

PistenBully News: innevate di meno? Perché?

Arnold Holl: inneviamo di meno perché sappiamo che un determinato strato di neve, che viene misurato alla fine di gennaio, deve bastare al nostro comprensorio fino al termine della stagione. Questo sistema si è dimostrato valido negli ultimi anni e ci ha rafforzato nella decisione di evitare la produzione di neve per il resto della stagione.

PistenBully News: come si trova Lei, e soprattutto i responsabili dell’innevamento, i responsabili pista e gli operatori, con SNOWsat?

Arnold Holl: gli addetti all’innevamento e i responsabili pista considerano il sistema SNOWsat uno strumento importante di cui non potrebbero più fare a meno. Il personale può disporre di ”fatti concreti“ con i quali può ”motivare il proprio lavoro“ sia verso la direzione, sia verso i clienti. Non devono più cercare giustificazioni per le loro decisioni. Il sistema è ampiamente collaudato e poco soggetto a guasti. Nessuno dei nostri dipendenti lo percepisce come uno strumento di controllo da parte del capo.

PistenBully News: i costi per la preparazione delle piste sono diminuiti?

Arnold Holl: i costi sono diminuiti soprattutto per quanto riguarda l’innevamento. Da quando abbiamo seguito il corso di addestramento Eco Snow Drive di Christian Zimmermann effettuiamo la preparazione molto lentamente e solo nella zona ”verde“. Sebbene il tempo di preparazione effettivo si allunghi un po’, tuttavia risparmiamo grazie ad un minore consumo di gasolio. Il risultato sono piste ottimali con numerosi visitatori: sebbene ciò non comporti una riduzione diretta dei costi, tuttavia favorisce l’aumento degli introiti dovuti al maggior numero di visitatori.

PistenBully News: parliamo di ”controllo dei costi“: per Lei è un criterio importante e, in caso affermativo, come lo applica?

Arnold Holl: la decisione di cessare l’innevamento è possibile solo con il sistema SNOWsat, il quale non tiene conto di fattori soggettivi. Il sistema individua uno stato attuale oggettivo e in base a questo i responsabili stabiliscono il termine delle operazioni di innevamento. Nel nostro comprensorio ciò ha rappresentato un risparmio fino al 20 % dei costi di innevamento rispetto agli inverni precedenti.

PistenBully News: Signor Holl, molte grazie per l’incontro!

Jungholz – Facts and Figures

  • Una delle più antiche stazioni sciistiche in Allgovia – inaugurata nell’inverno 1948
  • 7 skilift (portata oraria 9.400 persone/h)
  • 2 nastri trasportatori (portata oraria 3.500 persone/h)
  • Nel 2009 investimento in impianto di innevamento (40 lance da neve)
  • Nel 2015 aggiornamento di SNOWsat ed estensione della superficie di innevamento a quasi il 100 %
  • Nell’arco di 48 ore tutte le piste vengono innevate con uno strato di 20 cm
Pronto all’impiego
Arnold Holl, direttore della società di impianti Jungholz

Contatti

Vendite

Peter Soukal

Gerente
Telefono: +43 6244 4001 0
Cellulare: +43 664 423 62 47
Fax: +43 6244 4001 75
Kässbohrer Austria GmbH
Garnei 173
5431 Kuchl
Austria
www.pistenbully.at

Christian Paar

Vertrieb und Technik SNOWsat
Telefono: +43 6244 4001 21
Cellulare: +43 664 821 96 22
Fax: +43 6244 4001 76
Kässbohrer Austria GmbH
Garnei 173
5431 Kuchl
Austria
www.pistenbully.at

Horst Biechl

Salzburg, Kärnten, östliches Tirol
Telefono: +43 6244 4001 0
Cellulare: +43 664 413 82 25
Fax: +43 6244 4001 11
Kässbohrer Austria GmbH
Garnei 173
5431 Kuchl
Austria
www.pistenbully.at

Richard Pechtl

Vorarlberg, westliches Tirol
Telefono: +43 6244 4001 0
Cellulare: +43 664 440 1311
Fax: +43 6244 4001 11
Kässbohrer Austria GmbH
Garnei 173
5431 Kuchl
Austria
www.pistenbully.at

Kurt Schreilechner

Salzburg, Steiermark, Kärnten, Nordösterreich, Oberösterreich, Wien, Burgenland
Telefono: +43 6244 4001 0
Cellulare: +43 664 203 97 27
Fax: +43 6244 4001 11
Kässbohrer Austria GmbH
Garnei 173
5431 Kuchl
Austria
www.pistenbully.at

Peter Wilkinson

Vendita interna
Telefono: +43 6244 4001 12
Cellulare: +43 664 544 16 84
Fax: +43 6244 4001 74
Kässbohrer Austria GmbH
Garnei 173
5431 Kuchl
Austria
www.pistenbully.at
OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni