News

Sölden adotta SNOWsat

30 settembre 2016

La flotta è già esclusivamente PistenBully. Ora i 25 veicoli vengono equipaggiati tutti con SNOWsat, affinché siano all'altezza delle esigenze e dei molteplici compiti che un comprensorio sciistico così grande deve affrontare.


Obiettivo prioritario: efficienza dei costi con ottima qualità delle piste
Lo scopo principale – come ovunque, ma tanto più in un comprensorio così esteso come Sölden - è una maggiore efficienza nella preparazione delle piste. Pertanto i 23 veicoli vengono dotati dell'„equipaggiamento completo“ comprendente il sistema di gestione della flotta e delle piste. Questo permette ai responsabili di richiamare le più diverse informazioni ed elaborarle in ulteriori analisi. Gli effetti sono molteplici: l'ottimizzazione dei cicli di lavoro e dei percorsi dei battipista, ad esempio, aumenta l'efficienza, riducendo contemporaneamente il consumo di carburante. I dati dei veicoli e i valori di profondità della neve vengono visualizzati su una cartina del comprensorio sciistico in modo chiaro e semplice. Ne risulta una gestione ottimale della neve e anche una riduzione dei costi per la neve tecnica.


Utile: attribuzione centri di costo

Altri 2 veicoli di Sölden saranno allestisti intenzionalmente con il sistema di gestione della flotta Premium, cioè senza misurazione della profondità della neve, ma con display per l'operatore. Questi veicoli sono equipaggiati specificatamente con cabina per il trasporto di persone o con sovrastruttura a gru e non vengono utilizzati nelle attività di preparazione delle piste. Il loro lavoro consiste esclusivamente in compiti particolari: rifornimento dei rifugi, interventi speciali, trasporti di VIP - e tutto questo in occasione di diverse manifestazioni, come Coppe del mondo, concerti, eventi, ecc . che a Sölden nel corso della stagione non mancano! Il sistema di gestione della flotta consente di attribuire tutti gli interventi ai diversi centri di costo in modo semplice e senza limitazioni.


Sempre sotto gli occhi: sicurezza
Nel sistema di gestione della flotta, ora disponibile in tutti i veicoli, il touchscreen addizionale nella cabina offre all'operatore tutte le informazioni in uno sguardo. Oltre alla cartina del comprensorio sciistico, appaiono anche informazioni come bordi delle piste, punti di ancoraggio, impianti di innevamento o altri punti pericolosi (rocce, dirupi, ecc.). Questo dà sicurezza all'operatore – anche in caso di scarsa visibilità. Ciò è tanto più importante se a bordo, ad esempio, c'è Daniel Craig!


Insieme nel futuro
Per PistenBully, però, Sölden non è soltanto un buon cliente. Potremmo senz'altro definire i rapporti come una partnership di sviluppo molto creativa. Sölden dispone di un grande patrimonio di esperienza, ma ha anche idee e aspettative molto precise. Gli esperti del comprensorio, insieme ai progettisti di SNOWsat, hanno adattato alcune funzioni alle loro esigenze specifiche. E quello che funziona bene a Sölden, è di aiuto anche alla maggior parte di tutti gli altri comprensori!

OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni