Steibis

«Abbiamo potuto tenere aperta molto più a lungo la pista che scende giù a valle. In numeri, questo significa per noi un aumento delle entrate nell'ordine di sei cifre. Abbiamo investito...

Potenziamento del sistema SNOWsat per la Imbergbahn di Steibis, Algovia
L'AMBIENTE CI GUADAGNA E PURE IL BILANCIO!

La filosofia aziendale BLUEIQ di Kässbohrer Geländefahrzeug AG pone gli aspetti economici in stretto rapporto con quelli ecologici e sociali. Ciò assicura ai nostri clienti un maggiore valore di utilizzo e una maggiore redditività, e a tutti noi un ambiente migliore. Ancora una volta con un ruolo pionieristico: già alla fine del 2012 Thomas Lingg, amministratore delegato di Imbergbahn, ampliava la flotta con un PistenBully E+ ecocompatibile. Secondo cliente al mondo a compiere questa scelta, con la sua decisione Lingg sottolineava già all'epoca l'importanza di un approccio sostenibile e, in particolare, della necessità di proteggere le preziose risorse naturali. Anche il sistema di gestione delle piste e della flotta SNOWsat è in funzione già da alcuni anni a Steibis. Ora, la Imbergbahn di Steibis ha potenziato il suo sistema SNOWsat e lo ha aggiornato passando all'ultima generazione V3. È già stato deciso, per la prossima stagione, l'ampliamento di SNOWsat presso la Hündlebahn, anche questa diretta da Thomas Lingg. Abbiamo parlato con lui dell'installazione, delle sue aspettative e dei vantaggi per il comprensorio sciistico.

Team PistenBully News: "Signor Lingg, voi siete stati tra i primi in Germania a utilizzare SNOWsat. Quali sono stati all'epoca gli argomenti che vi hanno convinto a scegliere il sistema di misurazione della profondità della neve di Kässbohrer?"
Thomas Lingg:
"Il nostro è un comprensorio sciistico di media altitudine e dobbiamo quindi combattere contro temperature miti, com'è stato di nuovo evidente anche quest'inverno. Avere un sistema efficiente di gestione della neve è sempre più importante e fa risparmiare molto denaro. In origine, prima di fare la nostra scelta, abbiamo testato anche un prodotto della concorrenza. I fattori decisivi a favore di SNOWsat sono stati da un lato l'affidabilità della visualizzazione, dall'altro anche il fatto che si tratta di un prodotto Kässbohrer e che, quindi, non ci sarebbero stati problemi di interfaccia."

Team PistenBully News: "Perché avete deciso di ampliare il sistema e di effettuare l'upgrade all'ultima generazione di SNOWsat?"
Thomas Lingg:
"Guardando retrospettivamente agli inverni scorsi, con SNOWsat abbiamo visto che abbiamo dovuto produrre molta meno neve artificiale. Spingiamo la neve sulla pista prendendola fuori pista appena sopra la terra e abbiamo così la garanzia di non arrecare danni al terreno. Il sistema è ormai consolidato: la nuova generazione di SNOWsat ha alcune funzioni fantastiche, come il secondo display ad alta definizione, la visualizzazione contemporanea dei dati della macchina e della cartina della neve e generale nonché la gestione della flotta e delle voci di costo."

PistenBully News: "È possibile calcolare esattamente quanto si risparmia con SNOWsat?"
Thomas Lingg:
"Abbiamo potuto tenere aperta molto più a lungo la pista che scende giù a valle. In numeri, questo significa per noi un aumento delle entrate nell'ordine di sei cifre. Grazie ai dati rilevati con SNOWsat abbiamo potuto anche apportare delle correzioni al terreno - e ridurre così notevolmente il tempo necessario per la preparazione. Il sistema si è già ammortizzato quest'anno. Abbiamo investito molto bene i nostri soldi!"

Team PistenBully News: "Vuol dire che le vostre aspettative sono state soddisfatte?"
Thomas Lingg:
"Il sistema corrisponde al 100% alle nostre aspettative iniziali e soddisfa completamente tutte le nostre esigenze."

Team PistenBully News: "I vostri clienti riescono a cogliere questo miglioramento della qualità e il contemporaneo rispetto delle risorse?"
Thomas Lingg:
"I clienti ora trovano sempre un manto nevoso uniforme. Le macchie marroni appartengono ormai al passato. E si sono certamente anche accorti che la discesa a valle rimane aperta più a lungo."

Team PistenBully News: "I vostri operatori lavorano volentieri con il sistema? Come si trovano?"
Thomas Lingg:
"Questa è stata la grande sfida. Ma SNOWsat li ha convinti molto in fretta. Persino gli operatori più scettici non potrebbero più farne a meno. E quelli che ancora non ce l'hanno non vedono l'ora che arrivi. Il sistema è davvero molto intuitivo."

Team PistenBully News: "Su cinque macchine, quattro sono già state equipaggiate recentemente con SNOWsat V3. La quinta seguirà in estate. È filato tutto liscio con l'installazione?"
Thomas Lingg:
"Il montaggio e tutto il lavoro di coordinamento sono stati perfetti. Non c'è stata nessuna complicazione."

Team PistenBully News: "Siete soddisfatti dell'assistenza di Kässbohrer Geländefahrzeug AG?"
Thomas Lingg:
"Abbiamo lavorato benissimo insieme. C'è stata una collaborazione eccellente. In parole povere: il piano umano - un fattore che non va mai sottovalutato - ha funzionato bene."

Team PistenBully News: "Grazie, Signor Lingg, per questa piacevole chiacchierata!"

OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni