News

PistenBully va a scuola

17 aprile 2016

Con il motto "Via dal PC - tutti sulla neve!", PistenBully ha lanciato una nuova iniziativa insieme alle società sciistiche del Baden Württemberg (SBW) e al Centro Biathlon PistenBully (PBB). Lo scopo è promuovere tra gli scolari il movimento e lo sport sulla neve, mostrando quanto è divertente fare attività fisica in mezzo alla natura e soprattutto sulla neve.

PistenBully Cup per bambini affamati di neve
Nell'ambito dell'iniziativa promossa in collaborazione con la SBW, le scuole primarie che si trovano nelle vicinanze delle sedi regionali della SBW sono invitate a partecipare alla PistenBully Cup. Durante la giornata degli sport invernali o durante le normali ore scolastiche dedicate alle scienze motorie, i bambini eseguono un percorso di abilità e alcuni esercizi specifici per allenare la capacità di coordinamento in relazione alle discipline sportive invernali. I quattro bambini più veloci (due femmine e due maschi) sono ammessi alla finale della PistenBully Cup come squadra rappresentativa della propria scuola. Ma, logicamente, tutti gli alunni e gli insegnanti delle scuole partecipanti, inclusi naturalmente i genitori, sono invitati ad assistere alla finale, perché è qui che viene decretato il vincitore assoluto, cui va in premio la coppa challenge. "Desideriamo impegnarci attivamente affinché i bambini possano, anche in futuro, divertirsi con il movimento fisico e, soprattutto, con gli sport invernali. La PistenBully Cup è il nostro contributo in tal senso", afferma Jens Rottmair.

Primi passi verso il biathlon
Nel Centro Biathlon PistenBully di Dornstadt-Ulm è stato sviluppato un progetto, anche questo con il supporto di PistenBully, per rendere più semplice l'accesso a quest'iniziativa sia per i bambini sia per gli insegnanti. "Per questo andiamo nelle scuole e ci andiamo in estate", spiega Werner Rösch, responsabile del Centro. L'impianto laser mobile permette di organizzare le eliminatorie direttamente nella scuola. Per la finale regionale, le migliori rappresentative scolastiche vengono poi invitate presso il Centro Biathlon PistenBully di Dornstadt. "Ci auguriamo che sia una grande festa", afferma Rösch. Quando poi arriva la prima neve, l'iniziativa prosegue per le squadre interessate. "I nostri atleti, molti dei quali hanno ricevuto una formazione specifica come tutor, diventano ognuno padrino o madrina di una scuola, con cui si mantengono in contatto, trasmettendo il loro entusiasmo per gli sport invernali", spiega Rösch. Durante l'inverno è prevista la finale nazionale.

Partita la PistenBully Cup: tanto divertimento per i 150 bambini di due scuole primarie che hanno partecipato, divisi per classi, al “percorso di biathlon” in palestra.
L’attestato PistenBully ha riscosso un buon successo. Una cosa è certa: quando l’iniziativa sarà ripetuta il prossimo inverno sulla neve, i bambini si divertiranno
ancora di più!
OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni