• Veicoli
  • Innovazione
  • Service
  • Ricambi
  • Notizie & Fans
  • Shops

News

Tre punti di vantaggio!

12 giugno 2018

Con l'intelligente misurazione a 3 punti sotto la lama, che offre la possibilità unica di compiere 12 movimenti con la lama, SNOWsat garantisce enormi vantaggi soprattutto nella costruzione dei park.

I lavori di preparazione si svolgono per gran parte alla "velocità standard" di 9 - 12 km/h, equivalenti a 2 - 3 m/s. A questi ritmi la profondità della neve veniva finora misurata con elevata precisione sotto la cabina di guida. Per questo tipo di lavori, la breve distanza tra posto di guida e lama non è determinante. Negli interventi di precisione a velocità molto lenta, invece, la misurazione a 3 punti sotto la lama si rivela molto utile. Infatti la lama, che influisce in misura consistente sull'altezza della neve nel processo di preparazione, precede il veicolo di circa 1,5 metri. Trasferire la misurazione della profondità della neve sulla lama significa poter effettuare la misurazione direttamente dove si sta lavorando.

Misurazione a 3 punti sotto la lama
Il nuovo strumento opzionale rileva automaticamente la profondità della neve in tre punti, direttamente sotto la lama, e visualizza i dati sul monitor in forma molto comprensibile. Questo sistema semplifica parecchi lavori: ad esempio il backblading di un kicker, che può così essere preparato proprio come progettato al computer con il modello 3D. Oppure la riproduzione di piste di sci di Coppa del Mondo o di funpark secondo il modello di superficie. Ma anche un sentiero che presenta una pendenza laterale ed è magari sostenuto da un muro in pietra, può rivelarsi una vera e propria sfida: è facile che durante l'asportazione della neve la lama resti agganciata al muro o che su un lato ci sia ancora molta neve, mentre sull'altro la lama va già a raschiare il terreno.

Gradi di libertà
La misurazione sotto la lama permette di rilevare tre gradi di libertà: sollevamento/abbassamento, inclinazione laterale e ribaltamento in avanti della lama. Unica sul mercato, la funzione di ribaltamento (variazione dell'angolo di taglio) è quella che offre i maggiori vantaggi nel park - per lo spostamento di grandi quantità di neve e per la costruzione di precisione delle features. Questa funzione rende infatti possibile un maggior numero di movimenti, l'operatore può reagire con estrema sensibilità e alla fine si ottiene un risultato ancora più preciso.

L'assistenza visiva che non distrae
L'attenzione dell'operatore continua ad essere concentrata principalmente sulla guida del PistenBully e sul comando della lama e della fresa. La visualizzazione sul display ha lo scopo di agevolare il suo lavoro, non di distrarlo. Particolarmente intuitiva è la rappresentazione grafica e cromatica della lama e della profondità della neve (che affianca i tre valori numerici). All'operatore è sufficiente lanciare un rapido sguardo per capire subito se sta per entrare in un'area rossa, in cui la neve è poco profonda.

Il cliente è nostro partner
Gli impulsi determinanti per lo sviluppo della misurazione a 3 punti sotto la lama provengono dalla Weisse Arena Bergbahnen AG di Laax. In questo rinomato comprensorio sciistico svizzero, Kässbohrer ha trovato un partner competente con cui esplorare nuove strade. Dalla collaborazione con gli operatori di Laax è nata una soluzione funzionale – a beneficio di tutti: «Con il cliente per il cliente!»

Misurazione della profondità della neve sotto la lama:
la gradazione da verde a rosso permette all'operatore di reagire in modo ancora più intuitivo rispetto alla visualizzazione di semplici numeri.
Tre gradi di libertà per un maggior numero di movimenti:
il sistema è l'unico a rilevare tre gradi di libertà con i movimenti di sollevamento/abbassamento, inclinazione e ribaltamento (variazione dell'angolo di taglio) della lama.
OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni