• Veicoli
  • Innovazione
  • Service
  • Ricambi
  • Notizie & Fans
  • Shops

News

Novità mondiale!

08 maggio 2019

Si può ipotizzare di preparare le piste in un prossimo futuro al 100 % senza emissioni nocive? All'INTERALPIN 2019 di Innsbruck, la fiera internazionale più importante nel settore delle tecnologie alpine, PistenBully festeggia il suo 50° compleanno e fornisce la risposta a tale quesito: uno studio per il primo battipista ad azionamento elettrico, il PistenBully 100 E, quindi un chiaro “si”.

Tecnologia ambientale Made in Germany
Il primo passo fu fatto addirittura nel 2012 con l'introduzione sul mercato del primo PistenBully 600 E+ ad azionamento misto diesel-elettrico. La tematica della sostenibilità è da tempo in primo piano per la ditta Kässbohrer. Pertanto non deve stupire se gli ingegneri di Kässbohrer abbiano concretizzato con il PistenBully 100 E ciò che prima era impossibile. Del resto lo spirito innovativo e la passione dei collaboratori dell'azienda sono noti da tempo. La tenacia in abbinamento alla propria affermazione come leader dell’innovazione e alla coscienza ambientale, non poteva che approdare ad uno studio di questo tipo. Ora il traguardo è stato raggiunto: preparazione piste assolutamente pulita, senza gravare sull’ambiente.

Emissioni zero %, 100 % percento PistenBully
La capacità energetica utilizzabile della batteria del primo PistenBully 100 E è di 126 kWh con tensione nominale di 400V. Particolarmente interessante è il tempo di ricarica: la percentuale di SoC (State of Charge) corrisponde al 75 % dopo solo 5 ore. La carica completa della batteria viene raggiunta dopo 6,5 ore. A titolo puramente teorico tale energia consente l'utilizzo del battipista per un periodo da 2,5 a 3 ore. Il valore 100 per il PistenBully 100 E è un programma già solo in sé: 100 % privo di emissioni ma pur sempre un vero PistenBully al 100 %.

Come vero PistenBully, il 100 E ha già avuto successo sulla neve - e ha superato i primi test drive in modo molto convincente. Adesso sarà la volta di una serie di test specifici e complessi, perché solo una tecnologia matura è in grado di supportare le elevate esigenze di qualità di Kässbohrer Geländefahrzeug AG. Tutte premesse con grandi prospettive!

Niente più emissioni sulle montagne: il primo PistenBully elettrico è ancora cosiderato uno "studio", ma lascia già le sue tracce sulla neve con successo.
In collaborazione con Mattro Production GmbH, pioniere della mobilità elettrica di Schwaz, Austria, è stato sviluppato lo studio del PistenBully 100 E. Un team altamente motivato di entrambe le aziende ha lavorato a stretto contatto su questo progetto. A seconda del feedback dei clienti, il veicolo deve essere sviluppato per la produzione in serie.
OK
Questo sito web utilizza cookies più informazioni